I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #3 La stanza del vescovo (Piero Chiara)

Mi piace cercare le recensioni dopo avere finito un libro. Mai prima. Del romanzo di Chiara scoprii un fil rouge che legava le opinioni trovate in rete: la storia aveva momenti leggeri, tipici di moltissimi racconti di Piero Chiara, e allo stesso tempo deviava verso atmosfere più cupe. Improvvisamente mi accorsi che questo dualismo del… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #3 La stanza del vescovo (Piero Chiara)

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #2 Flatlandia (Edwin A. Abbott)

Ero giunto al capitolo che, conclusa la lettura, sarebbe diventato il mio preferito, quando ricevetti una telefonata. Me lo aspettavo. Non mi aspettavo quella telefonata precisa. Infatti lo dissi pure all’interlocutore: ”Non mi aspettavo una tua chiamata!” Ciò che intendo dire è che talvolta, capita a tutti, abbiamo la sensazione che qualcuno stia per suonare… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #2 Flatlandia (Edwin A. Abbott)

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #1 Trilogia di New York (Paul Auster)

Alcuni giorni dopo avere letto il celebre trittico di Paul Auster, seppi di una conferenza che si sarebbe tenuta a Napoli, poco distante dall’università che frequentavo. Titolo dell’incontro I non luoghi di Auster. Varcato il portone del palazzo storico in cui si sarebbe tenuta la conferenza, più che i non luoghi – sui quali speravo… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #1 Trilogia di New York (Paul Auster)