I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #10 Il grande Gatsby (Francis Scott Fitzgerald)

Uscito senza libri, avevo deciso di investire due euro alla bancarella della stazione. Una rilettura era pur sempre meglio di osservare il vuoto per un'ora abbondante. Poco prima che il treno partisse salì un ragazzo che conoscevo. Mentre prendeva posto di fronte a me, lo salutai con la rassegnazione che si riversava sulla pagina del… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #10 Il grande Gatsby (Francis Scott Fitzgerald)

I libri che mi hanno cambiato la vita

Il libri che mi hanno cambiato la vita: #9 American Psycho (Bret Easton Ellis)

Non so se avete mai provato la spiacevole esperienza di comporre il numero di un ristorante, nella speranza di prenotare un tavolo, e restare ad ascoltare gli squilli infiniti. Come il nostro Pat Bateman ossessionato dal Dorsia, più volte ho provato a contattare un ristorantino fuori mano di una località alla quale non farò certo… Continue reading Il libri che mi hanno cambiato la vita: #9 American Psycho (Bret Easton Ellis)

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #8 Tutti giù per terra (Giuseppe Culicchia)

Qualcuno non solo ha letto le puntate precedenti di questa rubrica, ma ha ben pensato – bramoso di ricompense per l'immane fatica della lettura – di lamentarsi con il sottoscritto del fatto che in I libri che mi hanno cambiato la vita non si parli mai dei libri che mi hanno cambiato la vita. Anzi,… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #8 Tutti giù per terra (Giuseppe Culicchia)

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: # 7 Dietro la porta (Giorgio Bassani)

Non sono riuscito mai a capire alcunché delle conversazioni origliate dall’altro lato di una porta. E dire che sono un origliatore patologico. Non posso farne a meno: se so che qualcuno sta discutendo in una stanza chiusa, devo avvicinarmi all’uscio e ascoltare. Almeno provarci. Sarà che non ho avuto la fortuna, o sfortuna, del protagonista… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: # 7 Dietro la porta (Giorgio Bassani)

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #6 Le avventure del barone di Münchhausen

Me lo regalò uno zio di mia madre, o forse di mio padre. A essere sincero, e facendo ricorso a tutta la memoria che mi è concessa, l’uomo che mi regalò questo libro poteva essere un parente alla lontana, se non addirittura un amico di famiglia tanto caro da meritarsi il titolo di zio. Era… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #6 Le avventure del barone di Münchhausen

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #5 Le menzogne della notte (Gesualdo Bufalino)

Bufalino è un autore che non si legge più come una volta. Non lo dico io, come potrei, per me una volta corrisponde alla fase embrionale. Sono parole di Piero Dorfles durante le sue pacate reprimende letterarie a Per un pugno di libri. Il rammarico insistito, che in passato ha ripetuto con mestizia in più… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #5 Le menzogne della notte (Gesualdo Bufalino)

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hannno cambiato la vita: # 4 La roba (Giovanni Verga)

Non è che mi abbia cambiato granché la vita. Anzi, sono certo che, per quanto mi riguarda, nessun libro possa cambiarmi la vita, se non un libretto di risparmio con particolari requisiti. Tuttavia per la rubrica serviva un titolo che un mio amico milanese definirebbe catchy. In questo caso, come se non bastasse, il libro… Continue reading I libri che mi hannno cambiato la vita: # 4 La roba (Giovanni Verga)

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #3 La stanza del vescovo (Piero Chiara)

Mi piace cercare le recensioni dopo avere finito un libro. Mai prima. Del romanzo di Chiara scoprii un fil rouge che legava le opinioni trovate in rete: la storia aveva momenti leggeri, tipici di moltissimi racconti di Piero Chiara, e allo stesso tempo deviava verso atmosfere più cupe. Improvvisamente mi accorsi che questo dualismo del… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #3 La stanza del vescovo (Piero Chiara)

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #2 Flatlandia (Edwin A. Abbott)

Ero giunto al capitolo che, conclusa la lettura, sarebbe diventato il mio preferito, quando ricevetti una telefonata. Me lo aspettavo. Non mi aspettavo quella telefonata precisa. Infatti lo dissi pure all’interlocutore: ”Non mi aspettavo una tua chiamata!” Ciò che intendo dire è che talvolta, capita a tutti, abbiamo la sensazione che qualcuno stia per suonare… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #2 Flatlandia (Edwin A. Abbott)

I libri che mi hanno cambiato la vita

I libri che mi hanno cambiato la vita: #1 Trilogia di New York (Paul Auster)

Alcuni giorni dopo avere letto il celebre trittico di Paul Auster, seppi di una conferenza che si sarebbe tenuta a Napoli, poco distante dall’università che frequentavo. Titolo dell’incontro I non luoghi di Auster. Varcato il portone del palazzo storico in cui si sarebbe tenuta la conferenza, più che i non luoghi – sui quali speravo… Continue reading I libri che mi hanno cambiato la vita: #1 Trilogia di New York (Paul Auster)