“Fa bene ma non fa miracoli” di Davide Predosin

Tanti anni fa lo zio di un mio amico, vedendomi impegnato prima di una cena a far saltare scagliette di grana a destra e a manca con il coltello, mi ha detto bonariamente, in dialetto: ara che fa ben ma no’ fa miracoli. L’uscita mi ha fatto molto ridere perché era un modo di invitarmi a considerare che la mia voglia di formaggio stagionato non sarebbe mai stata comunque appagata; che forse stavo esagerando e soprattutto che qualsiasi fosse il motivo per cui mi stavo abbuffando, mangiare non avrebbe risolto il problema. Forse esagero, era solo una battuta, un nonsense innocente. Non ho mai nemmeno avuto conferma che fosse un’espressione in uso e non semplicemente una sua squisita trovata, eppure oggi pensavo che lo stesso ammonimento si potrebbe usare per le paranoie che affliggono i contemporanei e ovviamente anche me stesso. Certe paranoie  possono avere dei contenuti di realtà – diversi casi clinici ufficiali  e diagnosticati rivelano un sorprendente spirito di osservazione e un raro intuito nei paranoici. Ma bisogna andarci piano: come il grana, anche le paranoie “fanno bene ma non fanno miracoli”.

Davide Predosin

Battute: 1.118

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s