Blogorilla Sapiens – Il blog di Gorilla Sapiens Edizioni

Gorilla Sapiens Edizioni è una piccola casa editrice indipendente di Roma (sito ufficiale: www.gorillasapiensedizioni.com). Questo blog raccoglie racconti, articoli, rubriche degli autori Gorilla Sapiens.

Una donna cromostraordinaria

4

Illustrazione di Elisa Macellari

 

Agente: Caio Millesimo Palazzoni
Oggetto: Rapporto cromoinvestigativo N. 3
Settimana: Tra il 6 agosto 1985 e il…
Luogo Sconosciuto
Ora sconosciuta

Gentile committente,
come lei stesso noterà dall’intestazione, ho perso la cognizione del tempo, e ciò è avvenuto non appena raggiunto il luogo dal quale le scrivo, luogo che in verità non sono in grado di definire.
Seguendo le indicazioni trovate nel biglietto da visita estratto dalla tasca del cadavere, ricordo di averlo raggiunto in poche ore e rammento le cromoprocedure seguite: cromo
pince-nez tra 510 e 511 nanometri. In dirittura di arrivo, assestamento sui 560 nanometri verde pieno. Per quanto mi sforzi, non ricordo nient’altro.
Mi sono svegliato su un umido pavimento in un’oscurità pressoché totale. Ho percorso chilometri di corridoi angusti e ho osservato attraverso buchi di serrature uomini
seduti in minuscole cellette, occupati a utilizzare nelle maniere più improprie assordanti vecchi aspirapolvere o sofisticatissime e silenziosissime scope elettriche.
È quindi accaduto un fatto irrevocabile e senza precedenti nella mia breve carriera cromoinvestigativa: ho conosciuto una donna cromostraordinaria. Il suo nome è Rosamund Nachtigall.

Ella giaceva in lacrime nella sua angusta celletta. Indossava una veste cilestrina e i suoi capelli erano di un rosso chiaro più rosso del rosso scuro. Lei, gentile committente, sa meglio di me quanto tali cromoevenienze contraddicano le basilari leggi logico-sintattiche di Moritz Schlick. Eppure, per quanto stravolgendo i più aprioristici capisaldi del Club, io di ciò fui testimone.
Per attirare la sua attenzione, ma soprattutto per mettere alla prova la sua cromosensibilità, mi sono schiarito la gola simulando un timbro tra il verde maggio e l’oro perlato: difficilmente identificabile ma fondamentale per individuare soggetti zoocromi. Ella ha smesso di piangere, i suoi occhi si sono illuminati come due lampade a petrolio, ha tremato ed è corsa ad aprire. Infine, l’uno di fronte all’altra, all’unisono, ci siamo cromoriconosciuti.

Abbandono l’incarico: ella è la mia cromometà e io fuggirò con lei.
La prego di aver rispetto del piccione che reca questo messaggio e di non sfogare su di lui il suo disappunto. Altre volte lei è stato sorpreso a infierire su altri piccioni inviati da altri volubili cromoinvestigatori (sì, siamo un po’ così).
Per quanto riguarda la sua pompa idraulica: qui sembra abbiano tutti cercato di costruirsene una. Ma del modello originale nessuna traccia. Rosamund non parla, non
sa scrivere se non pochi numeri e parole e disegna molto male. Non riesce quindi a spiegarmi cosa facesse in questo luogo, ma sembra piuttosto intenzionata a farlo. Stento
ancora a comprenderla ma, con buona probabilità, ciò che cerca di dirmi ha a che fare con lo Sturangoscia. Se riuscirò a venirne a capo e riceverò i soldi che mi spettano, la terrò debitamente informato. Dubito di poterle spiegare dove ci troviamo, perché per fuggire sembra ci avventureremo in un intricato sistema sotterraneo di cunicoli (mi è stato chiaramente illustrato da Rosamund con un carboncino sul muro della cella) da cui emergeremo non prima di n chilometri.

Spero saprà perdonarmi,
la vita è breve,
in bocca al lupo per tutto.

Ex Agente Caio Millesimo Palazzoni

 

[Tratto da “Lo Sturangoscia” di Davide Predosin e Carlo Sperduti, Gorilla Sapiens Edizioni]

POSTura

Copertina di Elisa Macellari

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on September 14, 2018 by in GORILLA SAPIENS EDIZIONI and tagged , , , , , .

Navigation

Follow Blogorilla Sapiens – Il blog di Gorilla Sapiens Edizioni on WordPress.com
%d bloggers like this: