Blogorilla Sapiens – Il blog di Gorilla Sapiens Edizioni

Gorilla Sapiens Edizioni è una piccola casa editrice indipendente di Roma (sito ufficiale: www.gorillasapiensedizioni.com). Questo blog raccoglie racconti, articoli, rubriche degli autori Gorilla Sapiens.

I libri che mi hanno cambiato la vita: #6 Le avventure del barone di Münchhausen

Me lo regalò uno zio di mia madre, o forse di mio padre. A essere sincero, e facendo ricorso a tutta la memoria che mi è concessa, l’uomo che mi regalò questo libro poteva essere un parente alla lontana, se non addirittura un amico di famiglia tanto caro da meritarsi il titolo di zio.
Era un omino magro ed energico, con i capelli brizzolati. Lo ricordo vecchio, se nonché, dal basso dei miei sette anni, mi sarebbe apparso vecchio anche un trentenne.
Entrò in casa accolto da abbracci e strette di mano. Era un giorno di festa, perché c’erano altre persone in casa, e dolci e paste secche a disposizione sul tavolo in salotto.
Lo zio si complimentò con me, senza motivo, se non per la futile e diffusa consuetudine di complimentarsi con i bambini. Come se fosse merito di un bambino avere un nome e un’età. Tuttavia ero attratto dalla sua borsa da viaggio, che profumava di acqua di colonia e dalla quale aveva già estratto alcuni regali e una stecca di sigarette.
Fu a quel punto che mia madre gli chiese: “E i bimbi?”
Al che mi guardò preoccupato, come se gli puntassi una doppietta carica proprio sotto al naso. Pescò dalla borsa un libro consunto. A ripensarci oggi, recuperato da qualche cantina.
Adesso occorre una precisazione.
Orgoglioso della mia genuina e brutale avidità fanciullesca, non mi vergogno a raccontare che con i regali ero tremendo. Se dentro l’incarto non scoprivo un giocattolo, una costruzione assemblata con la peggiore plastica industriale, perdevo la testa. Una volta espulsi dalla finestra di casa un maglione contenuto nell’ingannevole confezione di cartone. Prima di scartarlo, la forma rigida aveva esaltato le mie aspettative. Solitamente non perdevo tempo a tastare i pacchetti troppo morbidi alla vista.
E dunque, alla consegna del libro ci fu un momento di terrore tanto breve quanto intenso: mia madre vedeva le sue piante devastate dal proiettile cartaceo, mio padre si accontentava dell’angoscia per una reazione imprevedibile e violenta.
Io invece rimasi incantato a osservare la copertina. Quell’uomo dal lungo naso, con i baffi esageratamente doppi, che volava a bordo di una palla di cannone diretta verso un castello mi provocava uno strano sentimento, che solo negli anni successivi avrei compreso, libro dopo libro.
Ma più probabilmente, a ripensarci, fu mio nonno a regalarmi le avventure del barone, o davvero un mio zio.
È che spesso si ricordano meglio le storie inventate che la realtà.

* “I libri che mi hanno cambiato la vita” è una rubrica di Marco Parlato.

blackmarket

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow Blogorilla Sapiens – Il blog di Gorilla Sapiens Edizioni on WordPress.com
%d bloggers like this: