Blogorilla Sapiens – Il blog di Gorilla Sapiens Edizioni

Gorilla Sapiens Edizioni è una piccola casa editrice indipendente di Roma (sito ufficiale: www.gorillasapiensedizioni.com). Questo blog raccoglie racconti, articoli, rubriche degli autori Gorilla Sapiens.

I libri che mi hanno cambiato la vita: #3 La stanza del vescovo (Piero Chiara)

Mi piace cercare le recensioni dopo avere finito un libro. Mai prima.
Del romanzo di Chiara scoprii un fil rouge che legava le opinioni trovate in rete: la storia aveva momenti leggeri, tipici di moltissimi racconti di Piero Chiara, e allo stesso tempo deviava verso atmosfere più cupe.
Improvvisamente mi accorsi che questo dualismo del far ridere ma anche piangere è una caratteristica, possiamo elevarla a qualità, volendo, dei libri.
Di nessun altro prodotto in vendita vi diranno fa ridere ma anche piangere, fa bene ma anche male.
Per esempio i bugiardini dei farmaci distinguono con precisione: o lo assumi come si deve e guarisci, oppure ci possono essere questi effetti collaterali. Lettura che consiglierei a tutti, dato che per legge, e un po’ per paraculismo legale delle ditte farmaceutiche, sul bugiardino è obbligatorio riportare tutte le segnalazioni ricevute dagli acquirenti.
Negli Stati Uniti è ormai consuetudine leggere tra gli effetti collaterali di semplici analgesici: può provocare morsi di ragno, può provocare violenza da parte della madre.
Tornando però al discorso principale, e cioè la qualità duale dei libri, si potrebbe riscontrare solo nei film. Ma in quel caso siamo sempre in un ambito narrativo.
Invece uno sturalavandini fa solo bene alle condutture – state pensando di usarlo come arma, lo so, credetemi: funziona solo in Chi ha incastrato Roger Rabbit? –, la nuova playstation fa bene ai figli, e molto male ai genitori; mentre lo street-food fa male e basta. Potete sentirvi soddisfatti e appagati dopo un hamburger con carne di dubbia provenienza e salse fresche solo per temperatura, ma si tratta di una ingannevole reazione chimica dell’ipofisi, atta a distrarvi dalle piccole ostruzioni arteriose che stanno risalendo verso il cuore.
Non ho alcuna intenzione di moraleggiare sul cibo, io stesso sono un affezionato frequentatore di camionette, kebabbari, discount, buchi con bancone. Ognuno sceglie di cosa morire, l’importante è essere soddisfatti. Che sia per overdose di Vinavil o, come cantava Gigi Proietti, per amore: son contento di morire ma mi dispiace, mi dispiace di morire ma son contento. Non solo i libri, anche la morte può fare bene e male.

* “I libri che mi hanno cambiato la vita” è una rubrica di Marco Parlato.

blackmarket

Advertisements

One comment on “I libri che mi hanno cambiato la vita: #3 La stanza del vescovo (Piero Chiara)

  1. Trovo che sia geniale dividere le rubriche per colore, è molto intuitivo!

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow Blogorilla Sapiens – Il blog di Gorilla Sapiens Edizioni on WordPress.com
%d bloggers like this: